Viterbese-Bisceglie 4-0. Tonfo nerazzurro


In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio “Enrico Rocchi” di Viterbo, il live score aggiornato in tempo reale e minuto per minuto del recupero valido per la quarta giornata del campionato di Serie C, girone C, tra Viterbese e Bisceglie.


CLASSIFICA
Juve Stabia (-1) 32; Rende 27 (-1); Trapani 26 (-1); Catania, Catanzaro 24; Vibonese, Casertana 21; Potenza 20; Monopoli (-2), Sicula Leonzio 18; Cavese, Reggina 14; Virtus Francavilla 13; Siracusa (-1) 12; Bisceglie 11; Rieti 10; Viterbese 5; Paganese 4; Matera (-8), 3.

VITERBESE-BISCEGLIE 4-0

Viterbese (4-3-3): 22 Forte, 2 De Giorgi (dal 24° 15 Michele Messina), 3 Atanasov, 4 Cenciarelli, 7 Ngissah (dal 79° 24 Artioli), 10 Palermo, 11 Vandeputte, 14 Baldassin, 20 Pacilli (dal 79° 25 Molinaro), 23 Sini, 27 De Vito (dal 58° 5 Rinaldi). Allenatore: Stefano Sottili. A disposizione: 1 Micheli, 6 Perri, 13 Milillo, 21 Otranto, 32 Roberti, 12 Schaeper.
Bisceglie (4-3-1-2; dal 71° 3-4-3): 1 Crispino, 2 Calandra, 3 Raucci (dal 54° 8 Toskic), 7 Onescu, 9 De Sena, 10 Starita (dal 74° 4 Bottalico), 13 Maestrelli (dal 71° 18 Antonio Messina), 15 Longo, 19 Risolo, 21 Scalzone (dal 54° 14 Camporeale), 23 Giacomarro. Allenatore: Ciro Ginestra. A disposizione: 12 Addario, 6 Maccarrone, 16 Beghdadi, 17 Antonicelli.
Arbitro: Marco Ricci di Firenze.
Assistenti: Mirco Carpi Melchiorre di Orvieto e Tiziana Trasciatti di Foligno.
Reti: 15° Pacilli, 33° Ngissah, 56° Pacilli, 78° rigore Vandeputte.
Note: spettatori 700, paganti e incasso non comunicati. Ammoniti: Pacilli, Onescu, Sini, Vandeputte. Calci d’angolo: 2-5.


LIVE SCORE MINUTO PER MINUTO

Settima sconfitta in quattordici gare per il Bisceglie, annichilito da una Viterbese perfetta nel recupero della quarta giornata. Risultato nitido, specchio di quanto accaduto sul rettangolo di gioco del “Rocchi”.

93° – Non accade più nulla.

90° – Tre minuti di recupero.

89° – Pallone velenoso nell’area stellata. Il Bisceglie rischia ancora.

89° – Capovolgimento di fronte e tiro dalla bandierina per la Viterbese.

87° – Senza esito il quinto corner per i viaggianti.

87° – Bottalico dall’interno dell’area scaglia un destro rasoterra messo in angolo da Forte.

85° – Fuori misura il tiro di Camporeale.

83° – Volge al termine una partita nata malissimo per i nerazzurri, subito sotto di un gol dopo appena quindici minuti.

81° – Destro di De Sena alto di poco su punizione.

80° – Giallo per Vandeputte sugli sviluppi di un calcio piazzato per il Bisceglie. Che ora usufruisce di una buona chance dal limite.

79° – Due cambi fra i padroni di casa: fuori i mattatori Mario Pacilli e Bismark Ngissah, rilevati rispettivamente da Molinaro e Artioli.

78° – Vandeputte spiazza Crispino. Viterbese-Bisceglie 4-0

78° – GOL VITERBESE!

77° – Contropiede della formazione di casa. Calandra stende Vandeputte. Ammonito il difensore nerazzurro.

77° – RIGORE PER LA VITERBESE

76° – Parata di Forte sul tentativo del neoentrato Bottalico.

75° – Ci prova da fuori Idriz Toskic col destro. Pallone deviato in corner.

74° – Dentro Bottalico al posto di Starita.

73° – Ritmi ormai bassissimi.

71° – Messina prende il posto di Maestrelli. Molto probabile il passaggio al 3-4-3.

70° – Pronto Antonio Messina per gli ospiti.

69° – Uscita coi pugni di Forte sul tirocross di Toskic su calcio piazzato.

68° – Punizione per il Bisceglie da buona posizione.

67° – Cartellino giallo mostrato all’indirizzo di Sini per un fallo su Toskic servito da Camporeale.

66° – Piuttosto attivo il neoentrato Camporeale, che cerca di imbeccare i compagni.

64° – Fase molto confusa del match.

63° – Break di Camporeale che soffia palla a Vandeputte e guadagna un calcio piazzato.

61° – Ngissah, lanciato in contropiede, perde il controllo del pallone.

60° – Gara quasi del tutto compromessa per il Bisceglie.

58° – Problemi fisici anche per il terzino sinistro De Vito, rilevato da Rinaldi. Le troppe gare da giocare nel breve volgere di poco tempo sembrano farsi sentire.

57° – Destro alle stelle di Starita. Nerazzurri alle corde.

56° – Sinistro col contagiri di Marcio Pacilli sul primo palo. Barriera scavalcata, Crispino ancora trafitto. Viterbese-Bisceglie 3-0

56° – GOL VITERBESE!

55° – Fallo di Onescu su Ngissah lanciato a rete al limite dell’area. Giallo inevitabile per il centrocampista rumeno.

54° – Due cambi nel Bisceglie. Alessandro Camporeale rileva un deludente Scalzone, Toskic subentra a Raucci.

53° – Pronti Toskic e Camporeale.

52° – Spunto di Longo che però non riesce a guadagnare il calcio d’angolo.

51° – C’è attività fra i calciatori della panchina nerazzurra. Ginestra potrebbe cambiare qualcosa, pur nei limiti delle ristrettezze di organico.

50° – Bisceglie tutt’altro che propositivo in questo scorcio iniziale del secondo tempo.

49° – Giù in area Bismark Ngissah che lamenta un contatto con Maestrelli. L’arbitro lascia giocare.

48° – Crispino anticipa Baldassin.

47° – Palla lunga di Sini dalla sua trequarti. Crispino esce e blocca.

46° – Bisceglie costretto a rimontare due reti. Impresa non semplice per una squadra che in tredici partite ne ha segnati soltanto otto, uno solo dei quali in trasferta (a Catanzaro).

15:37 – Tutto pronto per l’inizio del secondo tempo. Nessun cambio a parte quello di metà primo tempo tra De Giorgi e Michele Messina.

15:20 – Squadre negli spogliatoi. La Viterbese conduce 2-0 sul Bisceglie. Le reti di Pacilli al 15° e Ngissah al 33°.

46° – Fallo in attacco. Tutto inutile.

46° – Un’altra punizione dalla trequarti per il Bisceglie.

45° – Ci sarà un minuto di recupero.

45° – Cross insidioso di Risolo che però è partito da oltre la linea di fondo campo.

44° – Raucci spreca tutto calciando cortissimo ma il possesso è ancora per gli ospiti.

44° – Giacomarro soffia palla a Messina e guadagna una punizione dalla trequarti.

43° – Senza esito il terzo calcio d’angolo per gli ospiti. Palla persa da Starita, davvero in ombra questo pomeriggio.

43° – Scalzone stacca ma la sua incornata è nuovamente deviata in angolo da un avversario.

42° – Secondo tiro dalla bandierina per il Bisceglie, guadagnato da Calandra sull’out destro.

41° – Colpo di testa di Longo su cross da calcio di punizione di Raucci dalla trequarti. Palla a lato.

40° – Bisceglie costretto ad alzare il baricentro e i ritmi nel tentativo di accorciare le distanze prima dell’intervallo.

39° – Brutto fallo di Atanasov su De Sena. Ci sarebbero gli estremi per l’ammonizione ma l’arbitro non se la sente.

38° – Crispino in due tempi sul cross basso di Vandeputte. Viterbese ora straripante.

37° – Traversone di Carmine De Sena, la difesa della Viterbese gestisce la situazione senza correre rischi.

36° – Uscita provvidenziale di Crispino che anticipa Ngissah lanciato da Pacilli. Pallone perso dai nerazzurri nella loro trequarti.

35° – La Viterbese si ritrova nella stessa situazione di domenica scorsa: avanti 2-0 nel punteggio durante il primo tempo, è stata raggiunta sul 2-2 dal Trapani.

34° – Sotto di due reti i nerazzurri dovranno andare oltre i loro limiti per provare a riaprire un match compromesso.

33° – Sugli sviluppi del calcio piazzato Pacilli mette in mezzo un pallone basso dalla destra. Bismark Ngissah ha tutto il tempo per controllare il pallone e girarsi: destro all’angolino imprendibile per Crispino. Viterbese-Bisceglie 2-0.

33° – GOL VITERBESE!

33° – Punizione dalla trequarti per la Viterbese.

31° – Bisceglie pasticcione a metà campo.

30° – Tiro debolissimo di Risolo in corsa. Nessun problema per l’estremo della Viterbese.

29° – Sinistro senza pretese di Palermo da oltre 25 metri. Palla oltre la traversa.

28° – La Viterbese esce altissima in pressing e gli ospiti fanno fatica col giro palla.

27° – Lancio lungo e impreciso di Risolo raccolto dal portiere di casa Forte.

26° – Bisceglie dentro la partita sotto il profilo mentale ma poco produttivo fino a questo momento. I nerazzurri non riescono a fare possesso palla per periodi prolungati né a trovare profondità.

24° – De Giorgi non ce la fa. Dentro Messina. Non cambia nulla nel 4-3-3 di Sottili.

23° – Gioco fermo. Noie muscolari per De Giorgi.

22° – Primo ammonito del match Mario Pacilli, l’autore del gol cui il team laziale sta conducendo 1-0. Fallo tattico su Starita.

21° – Senza esito il calcio d’angolo per la Viterbese.

20° – Il Bisceglie rischia grosso ancora da una punizione dalla trequarti. Torre di Atanasov per Ngissah il cui tentativo dal cuore dell’area è stato respinto da Crispino in corner.

19° – Da dimenticare la conclusione di Starita, ben oltre la traversa e fuori misura.

18° – Punizione per il Bisceglie da buona posizione, all’altezza del vertice sinistro dell’area avversaria sul fronte d’attacco nerazzurro. Sul pallone Starita e Raucci.

16° – Destro a giro molto debole di Scalzone.

16° – Un gol che incide sulla gara. Brutto rientro dei nerazzurri, che si sono fatti infilare in contropiede.

15° – Ripartenza micidiale dei gialloblu. Tre contro due, pallone invitante in corsa di Vandeputte per Pacilli, che con un preciso sinistro rasoterra ha evitato l’uscita di Crispino. Viterbese-Bisceglie 1-0

15° – GOL VITERBESE!

14° – Contatto in area stellata tra Vandeputte e Maestrelli sul cross dalla destra di Pacilli. L’arbitro lascia proseguire.

13° – Chance per i padroni di casa: sinistro a giro di Pacilli verso l’area nerazzurra, tap-in debole di Vandeputte. Tutto facile per Crispino.

12° – Starita manca l’aggancio in area laziale.

11° – La Viterbese cerca di verticalizzare sfruttando la velocità dell’ex Chievo Ngissah.

10° – Fallo in attacco sugli sviluppi del corner calciato da Raucci (oggi non c’è l’incaricato Jakimovski).

9° – Capovolgimento di fronte. Ferdinando Raucci guadagna un calcio d’angolo. È il primo della gara.

8° – Botta di De Giorgi da circa 30 metri. Destro bloccato a terra da Crispino a chiusura di una bella azione corale dei gialloblu di casa.

7° – Ritmi piuttosto elevati. Palla dentro di Baldassin che sfila oltre la linea laterale senza che nessuno intervenga.

6° – Ci prova la Viterbese con un suggerimento impreciso di Vanderputte. Nessun rischio per i nerazzurri.

6° – Cross di Scalzone piuttosto pericoloso, pallone allontanato da Atanasov.

5° – Traversone di Risolo dalla destra, palla messa in fallo laterale.

5° – Il Bisceglie cerca in Scalzone un riferimento sui lanci lunghi che partono dai piedi del portiere Crispino.

4° – Terreno di gioco in buone condizioni. Pomeriggio piuttosto soleggiato a Viterbo.

3° – Possesso palla del team di casa. Non è ancora accaduto nulla di rilevante.

2° – Viterbese disposta, come da copione, col modulo 4-3-3 mentre gli stellati sono schierati col 4-3-1-2.

1° – Calcio d’inizio. Buona partita ai lettori di BisceglieViva.

Ore 14:33 – Viterbese in tenuta nera, Bisceglie in divisa bianca. La partita non comincia ancora.

Ore 14:30 – Ingresso in campo delle due compagini. Dirigerà Marco Ricci di Firenze, assistito da Mirco Carpi Melchiorre di Orvieto e Tiziana Trasciatti di Foligno.

Ore 14:25 – Unico ex di turno della contesa il centravanti Carmine De Sena, che con la maglia della Viterbese ha conquistato la promozione dalla Serie D alla C.

Ore 14:23 – Gara tutt’altro che semplice per il Bisceglie di Ciro Ginestra, in formazione decisamente rimaneggiata.

Ore 14:20 – Le due squadre hanno concluso le operazioni di riscaldamento. Pochissime centinaia di spettatori sugli spalti del “Rocchi di Viterbo”. Del resto la collocazione della partita in un pomeriggio infrasettimanale non è funzionale alle esigenze del pubblico.

Ore 14:15 – Sarà 4-3-3 per la Viterbese di mister Stefano Sottili. Trio d’attacco composto da Pacilli, Roberti e Vandepuitte.

Ore 14:12 – Il tecnico del Bisceglie ha scelto di schierare dal primo minuto sia il fantasista Ernesto Starita che le due punte De Sena e Scalzone. Sulla mediana agirà il trio Onescu-Giacomarro-Risolo.

Ore 14:10 – Formazioni. Ciro Ginestra non potrà contare su Nikola Jakimovski, febbricitante e lasciato fuori dalla lista dei calciatori a referto. Partirà dalla panchina il mediano Idriz Toskic, in ripresa dall’infortunio alla spalla. Squalificato Toni Markic, in precarie condizioni fisiche Giordano Maccarrone, il tecnico stellato disporrà la sua squadra molto probabilmente col 4-3-1-2.

Ore 14:05 – Situazione di classifica tutt’altro che rosea per le due contendenti. Sono appena due i punti raccolti in sette incontri disputati dalla Viterbese, ultima in graduatoria mentre il team nerazzurro ha totalizzato 11 punti tredici partite ed è attualmente quindicesimo.

Ore 14:00 – Viterbese e Bisceglie di fronte nel recupero della gara inclusa nel carnet della quarta giornata d’andata del girone C del campionato di Serie C e non disputata a causa del ricorso presentato (e poi respinto) dal club laziale con l’obiettivo di essere inserito in un altro raggruppamento del terzo torneo professionistico.



Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *