Le 7 domande fondamentali per avvicinarsi alla sponsorizzazione


La questione dei mercati (geograficamente parlando) è estremamente rilevante. Dove sono i vostri clienti? In che paesi o territori distribuite? Avete interessi di carattere nazionale, sovranazionale o mondiale? E soprattutto, avete intenzione di espandere la vostra attività in altri territori o preferite concentrarvi solo su alcune aree?

COME SI APPLICA ALLA SPONSORIZZAZIONE SPORTIVA?

È evidente che alcuni sport funzionano meglio in alcune regioni del mondo. Meglio ancora, mentre alcuni sport hanno notorietà interplanetaria, altri sono estremamente popolari unicamente in alcune aree. È il caso del cricket, ad esempio, che è sport nazionale in India, Pakistan e conosce grande notorietà anche in Australia e Inghilterra ma che da noi è semisconosciuto. Lo stesso dicasi del Football americano, che domina in lungo e in largo il panorama sportivo statunitense, ma di cui la maggior parte degli europei non conosce neppure le regole. Probabilmente, lo sport più trasversale a livello geografico è il calcio (sebbene il Nord America fatichi ad appassionarsi), insieme all’automobilismo nei suoi diversi aspetti.

Il livello di verticalità del ragionamento, ovviamente, può estendersi pressoché all’infinito. Per rimanere nel campo dell’automobilismo, si potrebbe dire che gli scandinavi preferiscono il rally, gli inglesi la Formula 1, gli americani la NASCAR e i giapponesi le corse di endurance.

Quando è necessario parlare a più territori contemporaneamente occorre mettere a sistema le peculiarità di tutte le aree e trovare un minimo comune denominatore.



Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *