Base jumper muore dopo lancio da Sassongher


Un base jumper è morto ieri precipitando dopo essersi lanciato dalla parete est del Sassongher (2.665 m), nel gruppo del Puez-Odle nelle Dolomiti, in Alta Val Badia. L’allarme è stato dato nel pomeriggio da un testimone. Sul posto è intervenuto l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites per le ricerche. Il base jumper, un olandese, è stato trovato in un canalone della Val Scura. Difficili le operazioni di recupero della salma. La parete est della montagna è spesso frequentata dai praticanti di sport estremi. Accertamenti vengono compiuti dai carabinieri.

fonte: ansa

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.



Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *